Il segnaposto, diciamoci la verità, mette in crisi parecchio…le solite domande “perché devo farlo? A cosa serve? Che tipo di segnaposto?”
Eh già,  spesso diventa un’enigma!
Bene…no problem…cerchiamo di capirne di più.

Il segnaposto nasce, in realtà, per dare l’esatto posto a sedere a tavola dell’invitato ad un ricevimento; questo si verifica quando i tavoli sono grandi e gli ospiti numerosi; si parla, infatti, di tavolo imperiale e il segnaposto riporta il nome della persona.

Poi, man mano, la sua funzione con il tempo è  cambiata.

Il segnaposto è  diventato un simpatico vezzo e contribuisce a dare un tocco di eleganza in più al tavolo, ad abbellirlo e, soprattutto, a lasciare un simpatico ricordo agli invitati.
Con il segnaposto potete sbizzarrirvi, ne esiste uno per ogni personalità, da quello classico a quello più originale.

Vediamone qualcuno insieme:

Segnaposto in cartoncino

 

sono rose realizzate in cartoncino con note musicali perché il tema scelto è  la musica

 

Segnaposto in gesso

 

le forme dei gessetti sono infinite, potete giocare molto con la fantasia.

“Dolce” Segnaposto

qui abbiamo riportato un biscotto a dorma di cuore con le iniziali degli sposi, ma potete utilizzare anche cupcake, cake pop o macarons.

Segnaposto originale

Queste sono solo alcune idee di Segnaposto, potete davvero divertirvi nello sceglierli.

Due, però,  sono le cose da non dimenticare:
– scegliete sempre uno stile che vi appartiene, mai snaturare il vostro evento…si noterebbe

– il segnaposto va associato sempre ad un Tableau… è  importante e fondamentale che il Tableau , il segnaposto e il menù abbiano sempre lo stesso stile!

Ecco..speriamo che le vostre idee siano più  chiare a riguardo ?
Come sempre, vi invitiamo a dare uno sguardo al nostro sito.

Buon week end,  Eli&Cí